Homepage > Notizia

Addio a Paolo Villaggio, il cordoglio sui social

Vip e fan hanno espresso il proprio cordoglio per la morte del celebre attore Paolo Villaggio anche attraverso i social network.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 03/07/2017

La notizia della scomparsa del celebre attore Paolo Villaggio ha fatto il giro del web e sui social in moltissimi hanno espresso il proprio cordoglio, dai fan ai vip.
"Però potevi stare con noi ancora un po'mannaggia a te... mi hai fatto tanto ridere sai? Grazie", queste le parole di Luciana Littizzetto.
"Un grandissimo attore, un mito capace di far divertire ed emozionare grandi e piccini", ha dichiarato Paolo Ruffini su Twitter.
Un messaggio breve ma carico di stima quello di Rudy Zerbi: "Ciao Paolo, tu sei un Mito e i miti non muoiono".
Simona Ventura, invece, si è chiesta se "la vita lassù è quella che immaginavi e quella di cui parlavi con il tuo devastante e preziosissimo cinismo".Il grosso delle citazioni proviene dai film di Fantozzi.
L'eccentrica Selvaggia Lucarelli ha voluto ricordare il ragionier Fantozzi utilizzando una delle sue frasi più famose: "Questa cosa che è morto Paolo Villaggio 'è una cagata pazzesca'".
Su Facebook, Enrico Mentana ha dichiarato quanto segue: "Tra cent'anni di quasi tutti noi non ci sarà (meritatamente) ricordoMa adulti e bambini continueranno a ridere e a riflettere sui film di Fantozzi. E così era Paolo Villaggio, in pubblico e in privato: con la sua costante vena antiretorica, una corazza di cattivo umore e sotto un gran cuore. In modo del tutto diverso, ma similmente ad Alberto Sordi resterà nella storia italiana come volto di un'epoca, impegno, sberleffo e frustrazione. Pochi giorni fa a Bologna è stata proiettata in piazza Maggiore la versione restaurata del capolavoro di Sergej Eisenstein. E anche lì, come sempre da quarant'anni a questa parte, nessuno l'avrà visto senza pensare al più dissacrante dei commenti, quella lapidaria recensione fantozziana della Corazzata Potemkin".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: