Homepage > Notizia

5G, ecco i progetti vincitori

Il MISE ha approvato la graduatoria per le sperimentazioni 5G. Vodafone, Wind Tre e Open Fiber, Telecom Italia, Fastweb e Huawei Technologies Italia i vincitori nelle diverse aree.

Autore: redazione social media

Pubblicato il: 03/08/2017

Il Ministero dello sviluppo economico (Mise) ha pubblicato la graduatoria con i migliori progetti, suddivisi per area, per la sperimentazione 5G.
Per l’Area metropolitana di Milano il vincitore è Vodafone, con un punteggio di 92,6 su 100, per l’Area 2 – Prato e L’Aquila, Wind Tre e Open Fiber con 74,3 punti su 100 e per quanto riguarda l’Area 3 – Bari e Matera, Telecom Italia-Fastweb-Huawei Technologies Italia, con 86,6 punti su 100.
Il ministero dello sviluppo economico ha fissato per il 5 settembre prossimo il termine per l’individuazione dei progetti ammessi alla fase della procedura negoziata per ognuna delle tre aree, mentre entro il 22 settembre 2017 si svolgerà la procedura negoziata e il rilascio dell’autorizzazione provvisoria alla sperimentazione per i progetti definitivi a cura della competente Divisione del Ministero.
Slitta infine dal 25 luglio al 19 settembre il termine entro cui il soggetto aggiudicatario dovrà inviare via Pec le proposte progettuali definitive.
Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb, ha dichiarato quanto segue: "Siamo molto soddisfatti che il progetto che Fastweb ha elaborato insieme a Tim e Huawei per la sperimentazione 5G a Matera e Bari sia in prima posizione nella graduatoria del Mise. Si tratta in primo luogo del riconoscimento del valore e del livello di innovazione del progetto ma soprattutto del primo grande passo di Fastweb come operatore mobile infrastrutturato” ha dichiarato  “Insieme agli altri partner, più di 40 realtà nazionali e locali, daremo il via allo sviluppo di soluzioni di rete e di applicazioni che trasformeranno Bari e Matera in veri e propri laboratori di innovazione. La piattaforma 5G consentirà lo sviluppo di nuovi servizi per la cittadinanza in ambito smart city, public safety, monitoraggio ambientale, industria 4.0 e sanità 5G per fare di Matera e Bari degli ecosistemi digitali all’avanguardia”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: