Homepage > Notizia

APT40: il nuovo gruppo hacker cinese che ha colpito l’Europa

FireEye ritiene che APT40 sia un gruppo di cyber spionaggio informatico cinese sponsorizzato dallo Stato.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 12/03/2019

FireEye, l’intelligence-led security company, ha scoperto le attività di un nuovo gruppo hacker cinese denominato APT40 (conosciuto anche come Periscope), che ha preso di mira diversi settori industriali quali ingegneria, trasporti, industria della difesa, in particolar modo quando questi settori si sovrappongono con le tecnologie marittime.
Il Gruppo, precedentemente noto come TEMP.Periscope e TEMP.Jumper, ha preso di mira Paesi strategicamente importanti per l’iniziativa cinese Belt & Road, come Germania, Belgio, Norvegia, Regno Unito, Svizzera e Stati Uniti.
FireEye mette in allerta l’Italia in quanto, dalle analisi svolte, i paesi colpiti da APT40 sono simili in termini di infrastrutture e soluzioni di cyber sicurezza. I team di intelligence che proteggono le organizzazioni nazionali, devono essere sempre allerta e pronte a gestire una possibile minaccia.
FireEye ritiene che APT40 sia un gruppo di cyber spionaggio informatico cinese sponsorizzato dallo Stato, in quanto gli obiettivi sono coerenti con gli interessi dello stato cinese ed, inoltre, è stato rilevato l’utilizzo di tecnologie che indicano che il Gruppo abbia sede in Cina.
APT40 sta continuando la sua attività di spionaggio informatico seguendo un ritmo regolare e FireEye prevede che queste attività continueranno a medio termine e per tutto il prossimo anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: