▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

Apple amplia la partnership con (RED) per combattere Aids e Covid-19

In 14 anni, la partnership tra Apple e (RED) ha permesso di raccogliere quasi 250 milioni di dollari per finanziare i programmi di lotta contro l’HIV/AIDS.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 03/12/2020

Apple ha un’ampia gamma di nuovi dispositivi e accessori (PRODUCT)RED disponibili per queste festività, inclusi iPhone 12 (PRODUCT)RED, iPhone 12 mini (PRODUCT)RED e Apple Watch Series 6 (PRODUCT)RED. E fino al 30 giugno 2021, il 100% del ricavato derivante dagli acquisti (PRODUCT)RED sarà devoluto al programma COVID‑19 Response del Global Fund per aiutare a fornire servizi e cure in alcune delle comunità più vulnerabili al mondo. 
Fino al 7 dicembre, Apple donerà 1 dollaro al programma COVID-19 Response del Global Fund per ogni acquisto effettuato con Apple Pay su apple.com, l’app Apple Store o in un Apple Store fisico.
Sull’App Store, i clienti possono informarsi sui prodotti (PRODUCT)RED e sulle difficoltà che comporta il dover fronteggiare simultaneamente l’HIV/AIDS e il COVID-19. Inoltre, l’App Store metterà in primo piano Promemoria Pillola Medisafe(MediSafe), un’app che aiuta gli utenti a gestire le proprie terapie mediche, e OkaySo(Tincan Labs), che offre un spazio in è possibile domande private sulla propria salute in forma anonima e ottenere risposte da esperti.
Nel 2006, Apple e (RED) hanno unito le forze per una missione comune: debellare l’epidemia da HIV/AIDS nell’Africa subsahariana. Negli ultimi 14 anni, la partnership tra Apple e (RED) ha permesso di raccogliere quasi 250 milioni di dollari a sostegno dei programmi di lotta contro l’HIV/AIDS del Global Fund che offrono servizi di prevenzione, diagnosi e consulenza. Dal 2006, queste donazioni hanno offerto cure e servizi di assistenza a più di 10,8 milioni di persone, aiutato a distribuire più di 167 milioni di test per l’HIV e fornito a 13,8 milioni di persone un accesso continuo alla terapia antiretrovirale (ARV) salvavita.
Quest’anno, molte comunità nel mondo già alle prese con l’HIV/AIDS si trovano a dover fronteggiare anche il COVID-19 prestando particolare attenzione verso la popolazione più vulnerabile. Il COVID-19 ha ostacolato l’accesso a cure, diagnosi e forniture mediche, spesso interrompendo importanti programmi di lotta contro l’HIV/AIDS. Per alleviare queste difficoltà e assicurare continuità nei servizi di cura all’HIV/AIDS, dallo scoppio della pandemia i contributi di Apple sono stati devoluti al programma COVID-19 Response del Global Fund. In questo modo, grazie anche all’aiuto di Apple e dei suoi clienti, il Global Fund è riuscito a contenere l’impatto del COVID-19 sulle comunità maggiormente colpite dall’HIV/AIDS e a dare un supporto fondamentale ai sistemi sanitari minacciati dall’ondata di COVID-19.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: