Homepage > Notizia

BlackBerry Torch 9800 il debutto dell'OS BlackBerry 6

RIM ha annunciato il lancio in USA del nuovo BlackBerry Torch 9800, il primo smartphone BlackBerry equipaggiato con il nuovo sistema operativo BlackBerry 6: è il primo dispositivo di RIM in grado di offrire uno schermo touchscreen capacitivo unito ad una tastiera fisica completa.

Autore: Redazione D.Life

Pubblicato il: 04/08/2010

RIM ha recentemente annunciato il nuovo BlackBerry Tourch 9800 equipaggiato con il nuovo OS BlackBerry 6.
Il nuovo BlackBerry misura 111 x 62 x 14.6 millimetri e pesa 161 grammi, integra 4 GByte di memoria (espandibile fino a 32 GByte con MicroSD), 512 MByte di memoria flash, fotocamera da 5 MegaPixel e un ricevitore GPS.
Lo schermo che caratterizza questo modello è un display touchscreen capacitivo da 3,2 pollici, con una risoluzione di 360 x 480 pixel.
La connettività  è garantita dal protocollo HSDPA, dal modulo WiFi 802.11 b/g/n e dal Bluetooth 2.1: in questo modo sarà  sempre possibile essere online per poter navigare in internet, scaricare la posta e avere libero accesso ai social network. La batteria offre un'autonomia dichiarata fino a 5,8 ore di conversazione o 336 ore di standby.
Con il nuovo sistema operativo BlackBerry 6 troviamo una nuova interfaccia utente ridisegnata e nuove funzioni che integrano al meglio i social media e i feed RSS.
Tra le numerose novità  troviamo il nuovo browser WebKit che migliora il rendering delle pagine HTML, consentendo così l'accesso simultaneo a più siti e la possibilità  di utilizzare il doppio tap e il "pinch" per funzioni di zoom.
Il nuovo Torch sarà  disponibile negli Stati Uniti a partire dal prossimo 12 agosto, al prezzo di 199 dollari in abbinamento a piani di sottoscrizione biennali, per quanto riguarda il mercato italiano non ci sono notizie ufficiali ma si pensa che il prodotto possa arrivare dopo l'estate.
blackberry-torch-9800-il-debutto-di-blackberry-6-1.jpg


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: