Homepage > Notizia

Decreto Milleproroghe, tagliati 30 milioni dai fondi per la banda larga

Ieri 16 febbraio, il Decreto Milleproroghe (DL 255/2010) ha passato l'esame del Senato e nei prossimi giorni affronterèà  l'esame della Camera. Nel Decreto è stato modificato l'articolo 2 comma 4-decies, che in sostanza dirotta i 30 milioni di fondi SAS della Legge Brunetta in favore della banda larga verso il digitale terrestre. Verranno usati per portare a termine lo switch off nazionale.

Autore: Redazione IT Tech & Social

Pubblicato il: 17/02/2011

Il Decreto Milleproroghe ha passato nella giornata di ieri l'esame al Senato ed ora si appresta ad affrontare il giudizio della Camera.
Il Decreto in questione prevede un sostanziale taglio ai finanziamenti per la banda larga ed il dirottamento di una parte degli stessi in favore del digitale terrestre.
In accordo a quanto pubblicato sul sito web del Senato, 30 milioni di Euro destinati "ad interventi per la banda larga" verrano dirottati per sostenere le spese dello switch off sul territorio nazionale.A poche ore però dall'approvazione del Decreto arriva la precisazione del Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani, che ha assicurato che i 30 milioni di cui si parla nel Decreto non sono parte dei 100 milioni preannunciati in precedenza a favore dell'abbattimento del digital devide.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: