Homepage > Notizia

Google Maps, con il material design i comandi prendono vita

Google introduce il concetto di “material design” su Maps, Gmail e Calendario. Il "material design” è un linguaggio di design sviluppato da Big G con un maggiore utilizzo di animazioni ed effetti di profondità, illuminazione e ombre.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 07/11/2014

Come precedentemente annunciato, Google introduce il concetto di “material design” su Maps, Gmail e Calendario.
Tali novità approderanno nei prossimi giorni anche nel nostro Paese.
Solo per gli Stati Uniti, invece, Big G presenta l’integrazione su Maps di OpenTable per prenotare ristoranti e di Uber, con cui vedere i tempi di attesa e il prezzo per percorrere un determinato tragitto.
Nello specifico, quando si parla di “material design” si intende un linguaggio di design sviluppato da Google con un maggiore utilizzo di animazioni ed effetti di profondità, illuminazione e ombre.
Con l’aggiornamento di Maps per Android e iOS, facendo scorrere la scheda informazioni di un luogo o di un negozio, verranno mostrate foto, recensioni e altre informazioni.
La sezione “esplora i dintorni”, invece, permetterà di scoprire locali e luoghi da visitare. 
In arrivo nei prossimi giorni sui dispositivi Android, la nuova app Gmail inserisce in fondo ad ogni messaggio un’opzione di risposta rapida per rendere più semplici le conversazioni in mobilità.
I messaggi di posta possono poi trasformarsi automaticamente in eventi sull’app Calendario, dove andranno pure le informazioni contenute nelle mail di risposta alla prenotazione di voli, biglietti per un concerto o ristoranti.  
A livello grafico, toviamo foto e mappe dei luoghi in cui ci si sta per recare o le immagini di ciò che è in programma, come cibo o sport, in modo da capire con un colpo d’occhio cosa c’è in agenda.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: