Homepage > Notizia

Comune di Taranto e Telecom Italia: già operative in città le nuove reti Ultrabroadband fissa e mobile

Taranto è tra le prime città italiane dove è già disponibile il 4G Plus di TIM che consente velocità reali di trasmissione pari a circa il doppio di quelle attualmente disponibili.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 27/11/2014

Taranto è tra le prime città d’Italia a poter vantare infrastrutture telefoniche di nuova generazione che sono già pienamente operative al servizio di cittadini e imprese.
Questo risultato è stato ottenuto grazie agli importanti investimenti fatti da Telecom Italia, pari a oltre 5 milioni di euro, e alla collaborazione con il Comune, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa minimizzando sia i tempi d’intervento sia i relativi costi e l’impatto sulla città.
Il programma di copertura della città ha già interessato oltre 51mila unità immobiliari grazie alla posa di circa 70 chilometri di cavi in fibra ottica (di cui solo 16 con scavo e prevalentemente di tipo innovativo a basso impatto per la popolazione) che a regime copriranno circa il 75% della popolazione (pari a 141.000 abitanti).
I servizi “Ultra Internet” di Telecom Italia basati sulla tecnologia FTTCab (Fiber to the Cabinet), offrono già oggi una connessione super-veloce a 30 Megabit al secondo in download con prestazioni e livelli di servizio che migliorano nettamente l’esperienza della navigazione in rete. In futuro sarà possibile aumentare le prestazioni dei collegamenti in fibra ottica con velocità fino a 100 Megabit al secondo.
Per quanto riguarda la telefonia mobile, Taranto è tra le città leader a livello nazionale. E’ stato infatti lanciato nei giorni scorsi il nuovo servizio 4G Plus di TIM, la tecnologia LTE Advanced che consente di raggiungere velocità reali di trasmissione pari a circa il doppio di quelle attualmente disponibili.
Telecom Italia ha realizzato sull’intero territorio comunale la nuova rete 4G raggiungendo una copertura prossima a circa il 90% della popolazione grazie all’adeguamento di 26 stazioni radio base, e attivato in alcune zone il 4G Plus che permette la trasmissione dei dati con una velocità fino a 180 Mbit/s in download, rendendo disponibili servizi e contenuti multimediali in alta definizione in mobilità


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: