Homepage > Notizia

Toglietemi tutto ma non lo smartphone

La maggior parte dei consumatori UE si è dichiarata disposta a rinunciare a più media offline e ad altri piaceri della vita pur di non perdere l’accesso alla rete in mobilità.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 15/12/2014

Un recente studio di Boston Consulting, condotto per conto di Google sul mobile internet, rivela che la maggior parte dei consumatori di Italia, Germania, Francia, Regno Unito e Spagna si dichiara disposta a rinunciare a più media offline (eccetto la tv), nonché ad alcolici, caffè, film ed esercizio fisico (il 17% si asterrebbe anche dal sesso) pur non perdere l’accesso alla rete in mobilità. 
Questa tendenza va a braccetto con i numeri del settore: si parla infatti di 92 miliardi di Euro di fatturato annuo, 770 miliardi di benefici per i consumatori e 250mila nuovi posti di lavoro solo nel 2013 nell’Europa a cinque.
Entro il 2017, secondo Boston Consulting, i ricavi del mobile raddoppieranno, arrivando a 230 miliardi, con un tasso di crescita del 25%, paragonabile a quello registrato in Cina e Stati Uniti. 
Per quanto riguarda il nostro Paese, il settore del mobile Internet toccherà i 24 miliardi nei prossimi tre anni. Attualmente, l’Italia è il terzo utilizzatore di smartphone in Europa con un tasso di penetrazione del 68% fra i maggiorenni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: