Homepage > Notizia

#JeSuisCharlie diventa un'app

Il suo nome è "Je suis Charlie" ed è un'app che permette di esprimere solidarietà alla Francia per il terribile attacco che ha colpito la sede del settimanale francese Charlie Hebdo.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 14/01/2015

In seguito agli attacchi terroristici che hanno colpito la sede del settimanale francese Charlie Hebdo, la solidarietà si sta esprimendo in tutti i modi, persino attraverso un’app.  
Nello specifico, si tratta di Je Suis Charlie, app inventata da due ragazzi francesi che prende spunto dallo slogan diventato virale su tutti i social network. 
Scaricando l’app, disponibile gratuitamente su iTunes, compare una mappa del Pianeta in cui sono visualizzate le persone che, a livello mondiale, hanno espresso solidarietà con questa applicazione. Al momento se ne possono contare circa 90mila.
È possibile aggiungere la propria adesione cliccando sul logo “Je Suis Charlie”, che oltre alla frase mostra una mano che stringe una matita. 
Affinché fosse velocemente ammessa sull’App Store, i due ideatori hanno scritto una mail direttamente a Tim Cook, amministratore delegato della Mela, il quale ha velocizzato la pratica: dopo solo un’ora, i due creatori sono stati contattati da un suo assistente e nella giornata di domenica, l’app era già disponibile sullo Store.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: