Homepage > Notizia

Google presenta lo smartphone componibile Project Ara

Google ha presentato il suo nuovo progetto di smartphone modulare: si tratta di “Project Ara”, attualmente alla sua seconda versione preliminare, chiamata “Spiral 2”.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 19/01/2015

Nell’ambito del GooglePlex, il colosso di Mountain View ha presentato il suo nuovo progetto di smartphone modulare: si tratta di “Project Ara”, attualmente alla sua seconda versione preliminare, chiamata “Spiral 2”.
La terza versione, “Spiral 3”
, vedrà la luce verso la fine di quest'anno.
Big G ha annunciato che il dispositivo avrà le stesse capacità performanti degli ultimi modelli di smartphone in commercio, riuscendo anche a lanciare una ventina o trentina di moduli intercambiabili per modellare il device in base alle proprie esigenze di utilizzo.
Una delle principali e più interessanti novità tecniche di Project Ara sarà la possibilità di sostituire la batteria con poca carica con una completamente performante durante l'utilizzo del dispositivo, senza necessità di spegnerlo.
Per quanto concerne invece la precedente versione, a breve sarà avviato un programma pilota a Portorico durante il quale gli acquirenti potranno entrare in possesso del dispositivo, in modo da cominciare a testarlo.
A livello hardware, Spiral 2 potrebbe implementare il SoC Nvidia Tegra K1 o il PXA1928 di Marvell. Sarà possibile adeguare i moduli al proprio budget di spesa e, qualora ci si rendesse conto di aver acquistato un “pezzo” non adatto alle nostre esigenze, in futuro se ne potrà acquistare un secondo senza bisogno di sostituire l'intero supporto.
A questo indirizzo, il video di anteprima di Project Ara.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: