Homepage > Notizia

Facebook lancia Riff, per i video virali

Facebook presenta Riff, una nuova applicazione per caricare video, taggarli con un argomento, e poi invitare gli amici a rispondere e aggiungere contenuti.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 03/04/2015

Facebook presenta Riff, una nuova applicazione standalone che incoraggia le persone a caricare video, taggarli con un argomento, e poi invitare gli amici a rispondere e aggiungere contenuti. 

Nello specifico, le persone possono creare qualsiasi argomento che vogliono da "#shakeitoff" a "#giocaconnoi, ecc. 

L'obiettivo di Facebook è quello di convincere la gente a caricare ancora più video nella sua rete sociale rispetto a quanto già fanno e, indirettamente, attrarre più inserzionisti. 

Il vantaggio di Riff è quello di essere già collegata a Facebook, quindi ha un potenziale bacino di utenza di 1,2 miliardi di persone che accedono al sito da un telefono cellulare ogni mese. 

L'applicazione è l'ultima nata dal gruppo Creative Labs di Facebook. Altre app standalone sviluppate da Facebook sono Slingshot, che permette agli utenti di condividere foto o video brevi, simile al rivale Snapchat, e Rooms, un servizio di messaggistica di gruppo dove le persone possono chattare in modo semplice e in forma anonima dai loro telefoni cellulari. 

Riff potrebbe servire per diffondere campagne virali come l'ALS Ice Bucket Challenge. 

Riff è disponibile per i dispositivi Android di Google, così come iOS di Apple, e si può scaricare nei rispettivi store.



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: