Homepage > Notizia

Satispay, l'app che consente di inviare denaro tra smartphone

Satispay è un'applicazione per Android, iOS e Windows Phone che consente di inviare soldi da uno smartphone all’altro.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 27/04/2015

Il suo nome è Satispay ed è una startup italiana che consente con l’omonima applicazione per Android, iOS e Windows Phone di inviare soldi da uno smartphone all’altro.
Nello specifico, i poco più che trentenni fondatori della giovane impresa hanno trovato il modo di sfruttare la macchina bancaria senza dover dipendere dalle tempistiche e dalla frequente e scarsa immediatezza della stessa.
“Dal mese di febbraio 2014 si possono effettuare addebiti e accrediti da tutti i conti dei Paesi europei con soli due passaggi informatici grazie alla sostituzione dei vecchi Rid”, spiega il fondatore Alberto Dalmasso. Satispay è nata grazie a questa novità: chi scarica l’app, gratuita, non ha che da iscriversi e inserire il proprio Iban per costringere di fatto la sua banca ad autorizzare le transazioni dal conto al portafoglio elettronico della soluzione. Mandato Sepa è il termine tecnico. A quel punto ogni spostamento di denaro è a carico di Satispay senza alcuna spesa per l’utente che deve solo decidere la somma da caricare sull’app, come se si trattasse di una prepagata.
I soldi possono essere inviati agli amici iscritti alla piattaforma, con un sistema e una grafica che poco differiscono da Whatsapp, o utilizzarli per pagare nei negozi aderenti, che al momento sono 20 con un’altra cinquantina in attivazione.
Da Satispay a Satispay il trasferimento è in tempo reale. Poi ogni settimana l’app si occupa, anche economicamente, di spostare la cifra sul conto originario.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: