Homepage > Notizia

Confcommercio su sentenza Uber: ora governo affronti riforma

Il Vicepresidente di Confcommercio, Paolo Uggè: " Il Ministero deve passare ai fatti e affrontare una riforma che coinvolge tassisti, Ncc e intermediari del trasporto dettando regole".

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 27/05/2015

"Una sentenza che riconosce la necessità che chi trasporta persone in macchina deve essere un professionista quale requisito a garanzia di sicurezza e professionalità. Il Ministero deve passare ai fatti e affrontare una riforma che coinvolge tassisti, Ncc e intermediari del trasporto dettando regole che, peraltro, sono state recentemente riconosciute dall'Authority dei trasporti": questo il commento del Vicepresidente di Confcommercio, Paolo Uggè, alla sentenza con cui il Tribunale di Milano ha disposto il blocco del servizio "Uber Pop". 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: