Homepage > Notizia

TECHly... la ricarica in tasca

Il powerbank di TECHly può essere caricato completamente in circa 2,5 ore dalla porta USB di un computer o un caricabatterie USB a parete.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 04/06/2015

La batteria supplementare USB portatile I-CHARGE-2200TY di TECHly, integrando le più recenti tecnologie nel campo delle batterie agli ioni di litio, permette di ricaricare in completa mobilità, la maggior parte degli smartphone disponibili sul mercato (iOS, Android, BlackBerry e Symbian OS) e anche i dispositivi digitali portatili alimentati via USB (iPod, tablet, console portatili, fotocamere digitali, ecc.). 
Realizzato con due materiali plastici molto resistenti ma allo stesso tempo molto leggeri (Policarbonato e ABS) si distingue grazie al suo design compatto (91x24,7x24,7mm) e essenziale unito ad una elegante finitura nera lucida.    
Il peso contenuto (83g) e la forma cilindrica con angoli arrotondati, che ricorda quella di un rossetto, ne permettono una facile trasportabilità in borsa o nelle tasche più strette, per disporre così di un pieno di energia sempre pronto all’uso.  
Dotato di protezione da surriscaldamento, sovralimentazione e cortocircuito, presenta anche un LED luminoso che indica: con il colore rosso lo stato di ricarica del powerbank, con il colore blu la ricarica dello smartphone e con una luce lampeggiante la fine del pieno di energia fruibile attraverso la batteria USB portatile.
Il powerbank di TECHly può essere caricato completamente in circa 2,5 ore da una sorgente di alimentazione, ad esempio la porta USB di un computer o un caricabatterie USB a parete.   Funziona esattamente allo stesso modo di un caricabatterie. Basterà solo collegare il proprio smartphone al dispositivo TECHly  (grazie al cavo Micro USB in dotazione) e la ricarica inizierà automaticamente con tempi rapidi grazie alla sua capacità di 2.200 mAh.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: