Homepage > Notizia

Activision lancia la Call of Duty World League

32 squadre professionali provenienti da tutto il mondo gareggiano per vincere 1 milione di dollari giocando a Call of Duty: Advanced Warfare.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 25/09/2015

Activision ha annunciato la creazione della Call of Duty World League, una lega mondiale  di eSports di Activision volta a supportare il franchise eSports #1 su console, Call of Duty
"Tre anni fa, abbiamo organizzato il primo Call of Duty Championship per mostrare l'attaccamento e l'abilità dei giocatori di Call of Duty di tutto il mondo. Da allora, quello eSports è diventato un fenomeno globale con oltre 120 milioni di persone  che guardano online i giochi competitivi ogni anno e Call of Duty continua ad essere il franchise Sports per console più importante al mondo" ha dichiarato Eric Hirshberg, CEO di Activision Publishing, Inc. "La creazione della Call of Duty World League è un ambizioso passo per Call of Duty e per eSports, che offre ai pro e agli amatori nuovi modi per competere per milioni di dollari di montepremi e dare ai fan che amano guardare giocare nuovi modi per interagire con la community".
La Call of Duty World League comprenderà due Division – La Pro Division e la Challenge Division – ciascuna delle quali sfocerà nella grande finale della stagione competitive di Call of Duty e nel più grande evento per eSports su console, il Call of Duty Championship.
I team di professionisti su Call of Duty negli USA, in Europa e Australia si sfideranno nel corso dell'anno in competizioni regionali durante la stagione regolare della Pro Division per conquistare il loro biglietto al Call of Duty Championship, e competeranno per i più grossi montepremi stagionali mai visti sinora su Call of Duty.
La Pro Division della Call of Duty World League inizierà le competizioni a Gennaio 2016 negli USA, in Europa e Australia.  
La Challenge Division offrirà una strada per i giocatori più casual e gli aspiranti professionisti per competere tra loro e migliorare le proprie abilità competitive. I team vincitori della Challenge Division conquisteranno anch'essi un posto nel Call of Duty Championship attraverso la loro partecipazione ad una serie di eventi LAN ufficiali.
Per la prima volta nella sua storia, il Call of Duty Championship si svolgerà in autunno anziché in primavera, avendo così luogo nell'autunno del 2016 per dare ai giocatori un maggiore lasso di tempo per perfezionare le loro abilità competitive in Call of Duty: Black Ops III attraverso la partecipazione alla stagione regolare della Call of Duty World League. Con le Pro e Challenge Division della Call of Duty World League ci sarà un livello senza precedenti di serie, tornei e premi a disposizione.
Oltre 3 milioni di dollari sono sul piatto tra eventi LAN, premi per tornei e il  Call of Duty Championship, rendendolo il montepremi più alto per eSports di Call of Duty e oltre il triplo rispetto ai precedenti montepremi. Activision ha creato un team dedicato al lancio e al coordinamento della Call of Duty World League, che inizierà con il lancio di Call of Duty: Black Ops III.  Ulteriori dettagli come i canali di trasmissione, il personale e le partnership saranno resi noti  in seguito.
Per ulteriori informazioni sulla Call of Duty World League, sul Call of Duty Championship 2016 e altre novità su eSports di Call of Duty visitare https://www.callofduty.com/esports.




Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: