Homepage > Notizia

Il Segreto di Castel Lupo, l'app che fa leggere i giovani

La casa di produzione torinese Fix-a-Bug lancia il suo primo ActiveBook dal titolo Il Segreto di Castel Lupo, racconto interattivo disponibile gratuitamente su Apple Store e Google Play dedicato ai ragazzi dagli otto anni in su.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 22/02/2016

Il Segreto di Castel Lupo è il primo libro interattivo sotto forma di app, scritto e programmato dalla casa di produzione Fix-a-Bug espressamente per il pubblico più giovane con lo scopo di avvicinarlo alla lettura, al ragionamento e alla riflessione, qualità importanti e necessarie per risolvere gli enigmi e per portare a termine l'avventura leggendo e divertendosi.
Il Segreto di Castel Lupo è molto di più di un classico libro-game come quelli cartacei già in voga negli anni '80. Da questi ha preso infatti ispirazione per poi andare oltre non solo dal punto di vista grafico e tecnologico ma anche per quanto riguarda il livello interattivo da parte del lettore/utente. 
Anche ne Il Segreto di Castel Lupo si legge e si gioca, ma in più l'interfaccia è studiata in modo da coniugare la classica e sempre coinvolgente storia di avventura per ragazzi al linguaggio moderno dei videogame, con il risultato di un netto superamento del limite di una semplice storia a bivi.
Disponibile gratuitamente sull'Apple Store e su Google Play (successivamente lo sarà anche su Amazon Store), Il Segreto di Castel Lupo narra la storia di Simon e Violet Weird, due valorosi gemelli che hanno appena scoperto di essere i discendenti di un folle alchimista vissuto nel 1500 e di aver ereditato il suo antico castello nel cuore delle Alpi. Quale agghiacciante segreto si nasconde nei sotterranei di quel maniero decrepito? Per scoprirlo il lettore dovrà avventurarsi con i protagonisti attraverso le stanze di Castel Lupo, decidendo come proseguire la storia, usando gli oggetti, risolvendo gli enigmi e interagendo con gli altri personaggi fino a svelare l’ultimo mistero.
Il racconto include la possibilità di vivere due avventure parallele (interpretando Simon o Violet), dodici personaggi con cui interagire, trentadue stanze ricche di rompicapi e alcuni mini-giochi studiati apposta per enfatizzare i momenti più importanti della storia al fine di gratificare maggiormente il lettore. Attualmente è disponibile in lingua italiana e successivamente sarà tradotto in Inglese, Francese, Tedesco e Spagnolo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: