Homepage > Notizia

Cryptolocker, RackOne: il Cloud Backup un sistema per salvarsi dal virus criminoso

RackOne: "Per evitare problemi è meglio creare copie di sicurezza dei dati aziendali in luoghi sicuri come i Data Center".

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 25/02/2016

Cryptolocker è un virus che, entrando nel sistema informatico tramite email, è in grado di crittografare i dati aziendali (bilanci, fornitori, gestionali, progetti, clienti…) rendendoli irrecuperabili. E per recuperarli viene chiesto un riscatto proprio da coloro che hanno diffuso il virus.
RackOne, il DataCenter in Provincia di Venezia, si interfaccia quotidianamente con aziende che hanno perso tutti i propri dati, sia in Italia che all’Estero. Per proteggere il business aziendale RackOne consiglia di creare copie di sicurezza dei dati aziendali in luoghi sicuri come i Data Center, facendo quello che tecnicamente di chiama Cloud Backup.
Solo alcuni dati: su oltre 1.000 clienti gestiti, RackOne ha riscontrato come oltre il 30% sia stato colpito da Cryptoloker nel corso del 2015, una cifra in costante aumento rispetto all’anno precedente in cui clienti infettati erano appena il 5%. La previsione è di un aumento di tale percentuale, se le Autorità non dovessero essere in grado in tempi brevi di arginare questo fenomeno palesemente criminale.
In caso di infezione dei sistemi, i Data Center sono in grado di ripristinare i file in tempi rapidi garantendo la continuità dal business delle aziende.
I dannida Cryptolocker sono incalcolabili: secondo il Ministero dell’Industria Inglese il 70% delle aziende che hanno subito un’ingente perdita di dati hanno chiuso entro 18 mesi. Secondo il National Archives & Record Administration di Washinton il 93% delle aziende che non ha avuto accesso ai dati per più di 10 giorni ha dichiarato bancarotta entro 12 mesi dall’evento. Di fronte a questo fenomeno le aziende devono adottare delle contromisure per salvare tutte le proprie informazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: