Homepage > Notizia

I viaggiatori italiani possono ora prenotare gli hotel su Tripadvisor

A livello globale, TripAdvisor oggi lavora con 8 dei 10 più importanti brand di hotel del mondo che si sono aggiunti alla lista crescente di oltre 70 catene alberghiere.

Autore: Redazione

Pubblicato il: 28/04/2016

TripAdvisor ha annunciato l’espansione di Prenotazione Rapida per gli hotel in Italia, Francia, Germania e Spagna. I viaggiatori di questi mercati possono ora prenotare facilmente gli hotel su tutte le piattaforme di TripAdvisor, desktop e mobile, senza lasciare il sito. Il lancio in Italia è l’ultimo passo dell’espansione globale di Prenotazione Rapida, che prevede l’ampliamento ad altri mercati internazionali.
Oltre alle strutture disponibili attraverso Booking.com, i viaggiatori italiani potranno anche prenotare con Prenotazione Rapida gli hotel Accor di tutto il mondo. TripAdvisor inoltre sta lavorando per integrare le strutture di altri importanti partner Prenotazione Rapida in modo che anche il loro inventario sia presto disponibile per la prenotazione da parte dei viaggiatori italiani.
I partner di Prenotazione Rapida di TripAdvisor includono Accor, Best Western International, Carlson Rezidor, Choice Hotels, Hyatt Hotels, Langham Hospitality, La Quinta Inns & Suites, Mandarin Oriental, Marriott International, Priceline Group, Starwood Hotels & Resorts e Wyndham Worldwide.

COME FUNZIONA INSTANT BOOKING DI TRIPADVISOR
TripAdvisor permette agli utenti non solo di comparare i prezzi ma ora, grazie alla sua piattaforma Prenotazione Rapida, anche di prenotare il loro soggiorno tramite gli hotel e le OTA partner senza abbandonare il sito TripAdvisor. Gli hotel disponibili per la prenotazione tramite Prenotazione Rapida hanno il pulsante “Prenota” in evidenza e cliccando su questo pulsante gli utenti possono completare facilmente la prenotazione su TripAdvisor, con la transazione e il servizio clienti forniti dal partner.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: