Homepage > Notizia

Nasce Priver: l'app per una vita privata più riservata

Grazie a Priver, l’utente può avere la sicurezza di non essere “spiato” e godere in totale sicurezza dei vantaggi della tecnologia degli smartphone.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 04/05/2016

E’ oramai consapevolezza diffusa quella che la privacy sia un illusione, nei nostri smartphone abbiamo di tutto: foto, video, agenda, attività sociali, etc.
Perdere il telefono potrebbe consentire a qualsiasi malintenzionato di sfruttare quelle informazioni per rubare la nostra identità e arrecarci diversi danni. Le opzioni di comune uso come il famoso “icloud” possono addirittura risalire a quali siti internet abbiamo visitato, dove ci troviamo, dove siamo stati a fare foto e quando, dove andiamo a correre al mattino, a chi ci ha telefonato, a chi ci ha scritto dei messaggi (e cosa ha scritto), i gusti musicali e via dicendo.
Nasce così Priver, un social network gratuito compatibile con dispositivi Android. L’applicazione, inventata da Gianluca Crinelli, nasce dall’esigenza di preservare la propria privacy, consentendo agli utenti la capacità di poter nascondere da occhi indiscreti i file, le foto o gli appunti e ovviamente i messaggi privati.
All’interno dell’applicazione è presente una chat, un block notes dove appuntare tutto quello che si vuole rimanga segreto (codici, password, appunti di lavoro e personali) ed una galleria fotografica dedicata. Una delle novità di Priver, è che l’utente è libero di poter decidere se mostrare l’icona dell’applicazione sul proprio telefono o celarla tramite un codice personale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: