Homepage > Notizia

MMD presenta il primo monitor Philips con connettività USB Type C

Il nuovo monitor della famiglia Philips da 25 pollici è il primo con connettore USB Type C per la massima velocità e versatilità possibili. Un cavo unico per l'alimentazione, trasferimento video e dati.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 07/06/2016

MMD, azienda licenziataria dei display a marchio Philips, presenta il primo monitor Philips che dispone di connettività versatile e super veloce con connettori USB di ultima generazione.
La connettività USB Type C rappresenta un'interfaccia unica di cui gli utenti hanno bisogno per una connessione facile da un unico cavo; facilita gli utenti nel trasferimento dati sicuro e ultra veloce, nel caricamento dei loro dispositivi, nel collegamento dei  display ai propri telefoni e PC portatili e, infine, nel collegamento di periferiche ai propri notebook.
Disponibile da giugno, il display QHD 258B6QUEB è il primo con connettività USB Type C che MMD presenta sul mercato. E' pensato per portare extra potenza e convenienza agli utenti, in particolare ai professionisti con i notebook di ultima generazione che utilizzano il proprio PC per lavorare e quindi, hanno bisogno di tenere alta la produttività.
Il display supporta una velocità di trasferimento dati fino a 10 Gbps (o 1,280 MB/s) con Gen-2 USB 3.1, e fino a 5 Gbps con Gen-1 USB 3.0. USB 3.1 è 20 volte veloce rispetto a USB 2.0: un film 4K, per esempio, può essere trasferito in meno di 60 secondi. Il profilo sottile del connettore lo rende adatto per dispositivi portatili e notebook standard. L'orientamento Plug è reversibile, il che lo rende ancora più conveniente.
La scelta dei video è molto ampia: cosi come la DisplayPort 1.2, HDMI, DVI and VGA sono altrettanto supportate.
Il nuovo connettore è una delle ragioni per cui il display QHD 25 pollici è una scelta ideale per i professionisti. Al di là della connettività, il monitor vanta alcune delle caratteristiche che hanno contribuito a rafforzare la notorietà dei monitor Philips sul mercato: la SmartErgoBase, per esempio, permette agli utenti di regolare inclinazione e rotazione e sollevare il display con precisione alla posizione che si preferisce.
La base inoltre nasconde i cavi. Il profilo ultra sottile del display regala un'estetica unica, ingrandendo l'area di visione e creando meno distrazione e affaticamento agli occhi. Il design robusto, con il 65% di plastiche riciclate, rende il monitor una scelta azzeccata per la produttività eco-friendly.
Il nuovo monitor Philips 258B6QUEB QHD sarà disponibile nei principali negozi di elettronica a partire da giugno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: