Homepage > Notizia

Il Mobile traina la crescita delle audience degli editori italiani

Crescita a doppia cifra per tutte le principali testate italiane: non solo quotidiani, ma anche le piattaforme web dei principali broadcaster (Rai e Mediaset) fanno segnare un aumento delle audience connesse da smartphone e tablet rispettivamente del +39% e +48% nell’ultimo anno.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 28/06/2016

Continua la crescita del mobile nella fruizione di contenuti editoriali online: ad aprile 2016 sono 25 milioni i lettori via smartphone e tablet, in aumento del 18% rispetto all’anno precedente.
È quanto rilevato dall’ultima analisi di comScore che ha pubblicato uno studio sull’andamento delle audience di alcuni grandi editori italiani che da oltre un anno hanno attivato le soluzioni di misurazione “multipiattaforma”, grazie all’installazione del tag di tracciamento comScore, mantenendo un perimetro di rilevazione costante.I dati evidenziano una crescita significativa delle audience complessive (dal 9% di Banzai al 31% de ilfattoquotidiano.it) dovuta al forte aumento degli accessi da dispositivi mobili che aumentano le opportunità di contatto in ambito digitale  piuttosto che cannibalizzare le audience desktop. Gli editori selezionati fanno, infatti, registrare una crescita delle audience che accedono ai loro contenuti da dispositivi mobili, in una percentuale che oscilla tra il 29% (Banzai) e il 56% (ilfattoquotidiano.it), incremento decisamente superiore a quello medio rilevato sull’audience mobile in Italia, pari al 18%.
Questa nuova forma di consumo risulta ancora più accentuata se si osserva il media mix dei device utilizzati per l’accesso ai contenuti. Nel mese di aprile 2016, infatti, la percentuale di chi accede ai contenuti degli editori esaminati solo attraverso un dispositivo mobile (ovvero esclusivamente tramite smartphone e/o tablet) è generalmente più alta di quella di chi accede sia con un device mobile che con un Desktop (la cosiddetta “componente multipiattaforma”) e di quella di chi accede soltanto mediante il Desktop.
Su base annua la dinamica è più significativa con le audience mobile only che aumentano in un range dal 36% al 126% e quelle esclusivamente desktop che si riducono in un range dal -5% al -27%.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: