Homepage > Notizia

Pokemon a Milano: il museo WOW scolto come Pokéstop

WOW Spazio Fumetto è uno dei Pokéstop milanesi presenti nella app Pokémon GO. E il parco adiacente al Museo è una palestra.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 22/08/2016

WOW Spazio Fumetto è stato trasformato in un Pokéstop (i punti di interesse dove i giocatori devono recarsi per guadagnare punti e oggetti speciali) di Pokémon GO, il gioco per smartphone del momento.
Non solo, anche il parco Oreste del Buono, adiacente al museo, è presente nel gioco addirittura come Palestra, ossia uno dei luoghi dove si può far combattere i propri Pokémon contro quelli degli altri.
Per celebrare la speciale ricorrenza, in giorni in cui tutti sembrano impazzire per cercare e addestrate i simpatici mostriciattoli, WOW Spazio Fumetto dedica una piccola mostra-omaggio alla loro storia. Tornati recentemente alla ribalta grazie all’incredibile successo di Pokémon GO, i mostriciattoli combattenti sono in realtà nati esattamente 20 anni fa, nel 1996,  in un videogioco, e diventati poi una serie animata, un fumetto, un gioco di carte, una serie di figurine e di gadget.
La mostra, a ingresso libero, visitabile dal 1 settembre al 2 ottobre, racconta la loro storia, con un occhio di riguardo per il disegno, a partire dai character design di Ken Sugimori, passando per i disegni del cartone animato e per le illustrazioni di carte e figurine, fino alla grafica 3D in realtà aumentata di Pokémon GO.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: