APC
Android, Facebook è il responsabile del consumo anomalo di batteria

Android, Facebook è il responsabile del consumo anomalo di batteria

Alcune app di Google, ma soprattutto Facebook e Messenger sono i responsabili del consumo anomalo di batteria verificatosi nei giorni scorsi su molti device Android.

Pubblicato: 11/01/2017 15:00

di: redazione smartphone e app

   

Nei giorni scorsi, diversi forum e riviste riguardanti il settore mobile sono stati letteralmente presi d’assalto da utenti alle prese con problemi di autonomia sui rispettivi smartphone.
Inizialmente, il disguido dell’anomalo consumo riscontrato da numerosi e preoccupati utenti, ha riguardato i recenti modelli cinesi OnePlus 3 ed OnePlus 3T.
Con il passare del tempo, però, diventava sempre più chiaro che non si trattava di una difficoltà tecnica afferente una particolare marca, o tipologia, di device mobile: il problema si era infatti esteso anche agli attuali portabandiera di Samsung, i Galaxy S7 (Flat ed Edge), al device coreano LG G5 e a uno degli ultimi terminali della linea Nexus (il 5X).
Il fenomeno di battery drain doveva dunque essere imputabile a qualche causa software. Il colpevole o, meglio, i colpevoli?
Insieme ad alcuni servizi ed app di Google (per esempio Calendar), a consumare un bel po’ di energia erano le due app principali di Mark Zuckerberg, ovvero Facebook, ed il suo Messenger.
E’ stato infatti riscontrato che Facebook aveva aumentato le sue esigenze energetiche dal 2 al 27%.
Scoperta la causa, sarebbe in corso di rilascio, via server, il correttivo ad hoc, come dichiarato da David Marcus, capo delle iniziative di messaggistica di Facebook.

Ultime News
UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

La Commissione Europea rivela pratiche ingannevoli da parte di siti web che offrono servizi di...

PayPal acquista la startup svedese iZettle

PayPal acquista la startup svedese iZettle

iZettle è presente anche in Italia con una sorta di pos (point of sale) per pagamenti con carta,...

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

L'iniziativa WiFi4EU, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, favorirà...

Twitter mette un freno ai troll e migliora la

Twitter mette un freno ai troll e migliora la "salute" delle conversazioni

Meno dell'1% degli account è stato segnalato per abuso, ma molte delle informazioni riportate non...

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Dal 18 al 22 luglio 2018 Milano ospita la tappa italiana del Festival dove decine di migliaia di...

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

La particolarità di BB è il pagamento in punti che trasforma la fidelity app anche in un sistema...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media