Homepage > Notizia

Android, Facebook è il responsabile del consumo anomalo di batteria

Alcune app di Google, ma soprattutto Facebook e Messenger sono i responsabili del consumo anomalo di batteria verificatosi nei giorni scorsi su molti device Android.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 11/01/2017

Nei giorni scorsi, diversi forum e riviste riguardanti il settore mobile sono stati letteralmente presi d’assalto da utenti alle prese con problemi di autonomia sui rispettivi smartphone.
Inizialmente, il disguido dell’anomalo consumo riscontrato da numerosi e preoccupati utenti, ha riguardato i recenti modelli cinesi OnePlus 3 ed OnePlus 3T.
Con il passare del tempo, però, diventava sempre più chiaro che non si trattava di una difficoltà tecnica afferente una particolare marca, o tipologia, di device mobile: il problema si era infatti esteso anche agli attuali portabandiera di Samsung, i Galaxy S7 (Flat ed Edge), al device coreano LG G5 e a uno degli ultimi terminali della linea Nexus (il 5X).
Il fenomeno di battery drain doveva dunque essere imputabile a qualche causa software. Il colpevole o, meglio, i colpevoli?
Insieme ad alcuni servizi ed app di Google (per esempio Calendar), a consumare un bel po’ di energia erano le due app principali di Mark Zuckerberg, ovvero Facebook, ed il suo Messenger.
E’ stato infatti riscontrato che Facebook aveva aumentato le sue esigenze energetiche dal 2 al 27%.
Scoperta la causa, sarebbe in corso di rilascio, via server, il correttivo ad hoc, come dichiarato da David Marcus, capo delle iniziative di messaggistica di Facebook.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: