Homepage > Notizia

Una variante di Nokia 6 forse anche in Europa

Sembra che HMD Global abbia pronta un’altra variante dello smartphone Nokia 6,inizialmente destinato al solo pubblico cinese.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 12/01/2017

Il primo smartphone Nokia dopo l’acquisizione da parte di Microsoft nel 2013, Nokia 6, sembrava destinato soltanto agli utenti cinesi: come è noto, i materiali promozionali sono stati diffusi in quella lingua e dal comunicato diramato dal produttore HMD Global pareva che il dispositivo fosse dedicato ai mercati emergenti e non a quello europeo, ormai saturo.
Forse però, ora le cose stanno cambiando. Sembra infatti che HMD Global abbia pronta un’altra variante del telefono, la cui esistenza è venuta alla luce dai documenti richiesti per la certificazione Bluetooth che ogni modello di smartphone deve ricevere per poter essere messo in commercio con quella componente.
Oltre al modello TA-1000, quello presentato in questi giorni, figura infatti nel carteggio digitale un modello di Nokia 6 denominato TA-1003 che probabilmente rappresenta la variante del telefono dedicata al mercato globale.
Il nuovo modello potrebbe essere lanciato nelle prossime settimane, e precisamente nel corso del Mobile World Congress di Barcellona, manifestazione a cui Nokia ha sempre presenziato con entusiasmo e con novità.
In attesa di vedere il TA-1003, si può già dire che non sarà uno smartphone rivoluzionario: con un processore Snapdragon 430 di fascia media, non potrà stupire più di quel tanto i visitatori  dell’MWC di Barcellona.
Poche ore fa, Nokia ha però diffuso un messaggio su Facebook in cui si dice verrà fatto un annuncio il 26 febbraio prossimo, che è proprio la data di inizio del Mobile World Congress 2017 di Barcellona.
Quello che la casa finlandese potrebbe svelare alla fiera spagnola è il Nokia 8, un nuovo top di gamma Android di cui si sta sempre più discutendo negli ultimi giorni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: