APC
La

La "danza di Vottary" non nasconde alcun virus

Il messaggio che incita gli utenti di WhatsApp a non aprire il video "la danza di Vottary" poichè conterrebbe un virus, è in realtà una bufala.

Pubblicato: 16/01/2017 12:25

di: redazione smartphone e app

   

WhatsApp è da sempre al centro di diversi attacchi da parte degli hacker, che utilizzano il network per carpire dati personali o per intrusioni informatiche di varia natura.
Spesso viene anche usato per veicolare delle bufale, con l’esclusiva finalità di generare del panico.
E’stato il caso ultimamente del video noto come “la danza di Vottary”.  
La Polizia Postale, tramite il suo profilo FacebookUna vita da social”, aveva avvisato con toni allarmistici di una “bufala” che, in questi giorni, si sta propagando tra gli utenti di WhatsApp.
Secondo il testo in questione, diversi utenti starebbero ricevendo un messaggio che fa riferimento ad un video in cui si può visionare una misteriosa “danza di Vottary: cliccando sul link  si attiverebbe un virus in grado di formattare, in pochi istanti, tutto il cellulare, dati compresi.
Per questo motivo, spiega l’allarme, si invitava a non cliccare per visionare il video depositario del pericoloso malware.
La Polizia Postale, per fortuna, ha tranquillizzato tutti, spiegando che si tratta di una semplice bufala, cosparsa di toni allarmistici: nessuna trasmissione, nessun programma RAI, inizialmente citata come fonte attendibile, né alcun suo presentatore ha parlato di un virus  che, in effetti, non esiste.
Il consiglio che viene dato è quello di stare attenti quando ci si trova davanti a link dubbi e di prestare prudenza nell’installare le app: meglio farlo con quelle provenienti solo da fonti sicure.
La bufala in questione è un’evoluzione di una burla spagnola, nella quale si faceva riferimento alla radio, come fonte attendibile. Tale burla, nel corso del tempo, ha già avuto altre manifestazioni: è stato il caso dell’allarme, anch'esso bufalesco, che faceva riferimento alla “danza del Papa” o alla “danza di Hillary Clinton”.

Ultime News
UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

La Commissione Europea rivela pratiche ingannevoli da parte di siti web che offrono servizi di...

PayPal acquista la startup svedese iZettle

PayPal acquista la startup svedese iZettle

iZettle è presente anche in Italia con una sorta di pos (point of sale) per pagamenti con carta,...

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

L'iniziativa WiFi4EU, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, favorirà...

Twitter mette un freno ai troll e migliora la

Twitter mette un freno ai troll e migliora la "salute" delle conversazioni

Meno dell'1% degli account è stato segnalato per abuso, ma molte delle informazioni riportate non...

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Campus Party: a luglio il Festival Internazionale dell'innovazione e della Creatività

Dal 18 al 22 luglio 2018 Milano ospita la tappa italiana del Festival dove decine di migliaia di...

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

BuyBoom, la fidelity app che fa guadagnare fino al 50% dei propri acquisti

La particolarità di BB è il pagamento in punti che trasforma la fidelity app anche in un sistema...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media