Homepage > Notizia

Temp Sitter, il nuovo termometro bluetooth per i più piccoli

L’app gratuita “Temp Sitter” raccoglie le rilevazioni automatiche e mostra un grafico con l’andamento della temperatura.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 06/03/2017

La febbre si manifesta con frequenza nei bambini ed è motivo di preoccupazione per i genitori. Inoltre spesso risulta difficoltoso eseguire una misurazione corretta, soprattutto se il bambino è malato, non vuole stare fermo oppure sta dormendo e non lo si vorrebbe svegliare.
Temp Sitter è la soluzione ideale: l’innovativo termometro wireless è infatti studiato appositamente per i più piccoli e consente il monitoraggio automatico e costante della temperatura corporea. I dati delle misurazioni vengono poi visualizzati sullo smartphone.
La rilevazione viene effettuata applicando un minuscolo sensore sotto l’ascella del bambino, tenuto fermo da una morbida striscia adesiva. Il sensore rileva costantemente la temperatura e consente di visualizzare valori e oscillazioni sul proprio smartphone.
L’app gratuita “Temp Sitter” (iOs e Android) raccoglie le rilevazioni automatiche e mostra un grafico con l’andamento della temperatura. E’ anche possibile impostare “allarmi febbre” e di ricevere una notifica se la temperatura supera un certo limite.Temp Sitter è un prodotto sicuro e affidabile, certificato come dispositivo medico. Il design arrotondato è pensato appositamente per non graffiare la pelle delicata dei bambini.
Ultrasottile, 100% resistente all’acqua, è dotato di una batteria che consente 3.000 ore di utilizzo ininterrotto. Ogni scatola contiene un termometro - che è possibile scegliere nelle varianti rosa, azzurro o bianco - ,10 patch adesivi e un pratico astuccio da viaggio.
Temp Sitter è distribuito da Gima, società leader nel settore elettromedicale, che in Italia ha introdotto la linea iHealth (www.ihealthlabs.eu).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: