Homepage > Notizia

Una falla mette a rischio la sicurezza di WhatsApp e Telegram

Check Point ha rivelato una vulnerabilità provocata da malware su WhatsApp e Telegram. Tale attacco avrebbe permesso agli hacker di ottenere il controllo degli account degli utenti.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 16/03/2017

Check Point ha rivelato una vulnerabilità provocata da malware su WhatsApp e Telegram. 
Tale attacco avrebbe permesso agli hacker di ottenere il controllo degli account degli utenti, conferendo loro la capacità di scaricare foto, informazioni di contatto e avendo così anche accesso agli account dei nostri amici.
Ma vediamo il funzionamento in dettaglio: su WhatsApp viene inviato un file HTML con un'immagine di anteprima. Se gli utenti inavvertitamente cliccano sull'immagine, gli hacker possono avere accesso al loro account (in tal caso viene notificato che WhatsApp è stato aperto su un altro computer o browser).
Il problema di Telegram, invece, si aveva solo sulla versione su Chrome: in questo caso bisognava premere Play per vedere un video, poi bisognava cliccare sul tasto destro mentre il video andava avanti, per aprirlo in una nuova scheda. 
Come si può notare, si tratta di un problema diverso rispetto a WhatsApp e Telegram ha voluto smentire la presenza della vulnerabilità citata in apertura di articolo, pubblicando un tweet di spiegazioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: