Homepage > Notizia

DriveNow rivoluziona il noleggio free-floating con la nuova app

tra le novità: inserimento dei dati sul veicolo ridotto al minimo; Integrazione di nuove funzioni; nuovo design anche per il sito web e il blog DriveNow.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 22/03/2017

DriveNow, il servizio di car sharing frutto della joint venture tra il Gruppo BMW eSIXT SE, ha annunciato l’introduzione di una nuova procedura di noleggio.
Grazie al restyling e all’aggiornamento dell’app mobile e della tecnologia a bordo delle auto, i clienti avranno a disposizione un nuovo sistema di noleggio che velocizza in modo significativo la prenotazione e la partenza in auto, fino a cinque volte più rapido del sistema precedente. Da oggi, infatti, saranno sufficienti pochi secondi per prenotare, aprire il veicolo e partire.
Oggi i clienti possono aprire la propria auto DriveNow già da una distanza di 150 metri: attivando le notifiche push sul proprio smartphone, sarà l’app stessa ad avvisare il cliente quando si trova alla distanza giusta per poter aprire il veicolo (funzione presto disponile, al momento versione beta).
Prima di salire in auto, tramite app è, inoltre, possibile pianificare il proprio viaggio. Mentre ci si incammina verso l’auto, scegliendo la voce “Imposta viaggio” è, infatti, possibile:
  • inserire la propria destinazione e trovarla già impostata nel navigatore a bordo
  • prenotare pacchetti orari direttamente da app
  • acquistare il Pacchetto Protezione e ridurre la propria franchigia per solo 1 €
  • comunicare all’auto se il noleggio sarà privato o aziendale
  • comunicare eventuali danni dell’auto
Questo inserimento dati da remoto sostituisce quello sul display dell’auto. Il risultato è quindi che il cliente, una volta a bordo della sua DriveNow, deve solo digitare il codice PIN di sicurezza di quattro cifre. L’auto è poi pronta per partire e il noleggio può iniziare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: