Homepage > Notizia

Google, arriva l'app per reclutare personale

Google ha presentato "Hire", un'applicazione che aiuta le piccole e medie imprese a reclutare personale.

Autore: redazione smartphone e app

Pubblicato il: 19/07/2017

Google continua a puntare sul mercato del lavoro: dopo aver lanciato "Jobs", il motore di ricerca per trovare un impiego, l'azienda ha presentato "Hire", un'applicazione che aiuta le piccole e medie imprese a reclutare personale.
Hire, attualmente disponibile solo negli USA e a pagamento, è un'applicazione integrata nella "G suite", il pacchetto di servizi di Google dedicati al mondo del lavoro.
L'app tiene in memoria lo scambio di posta elettronica con i candidati via Gmail, segna i colloqui come appuntamenti su Calendar, consente di registrare e analizzare i dati dei candidati su Fogli.
Sul blog di Big G è possibile leggere quanto segue: "Stando a uno studio di Bersin by Deloitte, servono in media 52 giorni per occupare una posizione lavorativa aperta, mentre colloqui, programmazione e valutazioni costano all'azienda circa 4mila dollari a candidato. Hire è progettata per aiutare le Pmi a reclutare in modo più efficace".
Ricordiamo che Jobs è un motore di ricerca pensato per aiutare chi cerca, ma anche chi offre, lavoro. Al momento attivo anch'esso solo in America, sfrutta l'intelligenza artificiale e mostra le offerte di lavoro pubblicate su altre piattaforme, da LinkedIn a Monster fino a Facebook.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: