Homepage > Notizia

Nokia taglia circa 600 posti di lavoro in Francia

Il gigante finlandese ha deciso la cancellazione di 597 posti di lavoro in Francia entro il 2019.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 07/09/2017

Nokia ha annunciato il taglio di  597 posti di lavoro in Francia. Questi tagli sono previsti per il 2018 e il 2019 nelle filiali Alcatel Lucent e Nokia Solutions e Networks (NSN), su un totale di 4.200 persone impiegate nelle due società. Il personale interessato riguarda quello impiegato nei campus di Parigi-Saclay (Essonne) e Lannion (Côtes d'Armor). Il dipartimento di ricerca e sviluppo non sarà" non coinvolto", comunica la società. 
Le altre due filiali in Francia del colosso finlandese, Alcatel-Lucent Submarine Networks (cavi sottomarini) e RFS (Radio Frequency), non saranno interessate da questo "progetto di evoluzione", giustificato dalla necessità di risparmiare 1.2 miliardi di euro entro il 2018. 
L'attuale personale delle quattro filiali di Nokia in Francia è di 5.260 dipendenti.
"Questi posti di lavoro saranno trasferiti in paesi a basso costo, principalmente in Europa orientale", accusa il sindacato francese CGT: "Nokia ha distribuito 4,4 miliardi di Euro agli azionisti in dividendi e riacquisto di azioni proprie", inoltre "ha beneficiato di molti soldi pubblici in Francia per ben 67 milioni di euro". 
"Il gruppo ha scelto di riposizionarsi in Francia riguardo al centro di eccellenza in ricerca e sviluppo su tre tecnologie chiave: 5G, sicurezza informatica e Internet of Things", ha detto un portavoce di Nokia.

 



Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: