APC
Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

Saldi, Italiani sempre più smart: pagano con contactless ed Apple Pay

I saldi di inizio anno fanno registrare un aumento delle spese da parte degli italiani del 34% rispetto alla settimana precedente, con preferenze evidenti nei settori abbigliamento (88% degli scontrini) e calzature (68%).

Pubblicato: 18/01/2018 12:00

di: Redazione BitCity.it

   

Abbigliamento e calzature gli acquisti preferiti degli italiani durante la prima settimana di saldi invernali 2018. Gli scontrini infatti non mentono: rispetto alla settimana che ha preceduto gli sconti di fine stagione, gli italiani hanno approfittato delle promozioni in tutti i negozi del territorio per comprare soprattutto capi di abbigliamento (88,70%), scarpe (68,21%), accessori (43,02%).
Sempre più numerose inoltre  le vendite di smart device come smartwatch o auricolari hi-tech, che rispetto al 2017 mostrano un incremento del 12%.
A rivelarlo sono i dati di Scloby, il punto cassa che permette ai commercianti di raccogliere e analizzare big-data del mondo retail in tempo reale. 
"I saldi invernali si sono rivelati una buona occasione per rinnovare il guardaroba a prezzi più bassi", spiega Francesco Medda, CEO di Scloby. "Emerge infatti che rispetto alla settimana precedente c'è stato complessivamente un aumento del 34,13% delle vendite". Una tendenza che ha giovato anche dal punto di vista occupazionale: Scloby segnala infatti che mediamente è stato assunto un commesso in più in ogni negozio, mentre gli orari di attività risultano prolungati di circa 50 minuti.
 "Tuttavia - aggiunge Medda - è da sottolineare come rispetto allo scorso anno l'interesse degli italiani per i saldi di inizio anno sia andato diminuendo: si registra infatti una contrazione del 18% rispetto alla prima settimana di vendite promozionali del 2017". 
Più della metà degli acquisti sono stati fatti dalle donne; inoltre le compere di inizio anno rivelano la propensione da parte degli italiani ad essere sempre più smart.
Se è vero che il 51% ancora preferisce il contante, il 49% fa pagamenti in cassa con formato elettronico, utilizzando tra gli altri anche metodi di pagamento come Satispay: in particolare, Scloby segnala come i pagamenti con carte contactless o con lo smartphone tramite Apple Pay siano aumentati del 40% rispetto al gennaio precedente. A dimostrarlo la prima vendita registrata da Scloby durante i saldi a Milano: un paio di scarpe eleganti da uomo, pagate proprio con lo smartphone.

Ultime News
Apple acquisisce Shazam che sarà senza pubblicità per tutti gli utenti

Apple acquisisce Shazam che sarà senza pubblicità per tutti gli utenti

L'app Shazam è stata scaricata più di 1 miliardo di volte in tutto il mondo, e viene usata per...

Amazon lancia Prime Now per i clienti Prime a Roma

Amazon lancia Prime Now per i clienti Prime a Roma

Consegne alla porta di casa entro un’ora su oltre 8.000 prodotti dei negozi Pam Panorama.

Ristoranti stellati e prodotti tipici: ecco la classifica dei migliori tra web e social

Ristoranti stellati e prodotti tipici: ecco la classifica dei migliori tra web e social

Al vertice Palazzo Petrucci (Napoli) con lo chef Lino Scarallo. Nella top ten solo due locali...

Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

TomTom lancia Origin/Destination Analysis per una migliore pianificazione urbanistica. Un nuovo...

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

I cybercriminali minacciano gli utenti di divulgare a tutti il tipo di siti visitati e la...

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

idealo ritrae i consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni. La città con più “giovani digital” è...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media