APC
FIFA World Cup 2018, pericoli per gli appassionati di calcio nell'acquisto online dei biglietti

FIFA World Cup 2018, pericoli per gli appassionati di calcio nell'acquisto online dei biglietti

Kaspersky Lab avverte i fan del calcio: online biglietti-truffa per FIFA World Cup 2018, fino a dieci volte più cari del prezzo normale.

Pubblicato: 29/05/2018 14:45

di: Redazione BitCity.it

   

Gli esperti di Kaspersky Lab hanno identificato alcune email di phishing da parte di truffatori che offrono agli utenti la possibilità di accaparrarsi biglietti "guest" molto richiesti per il trofeo Coppa del Mondo FIFA 2018 - ma ad un prezzo più alto di quanto i fan possano aspettarsi. Alcuni biglietti sono in vendita a dieci volte il loro prezzo originale, e mentre questi ticket potrebbero rivelarsi inutilizzabili - a causa di una rigorosa procedura di registrazione e trasferimento - i truffatori stanno intanto raccogliendo denaro e registrando informazioni private ​​degli utenti, inclusi i dati di pagamento, per rubare ancora più soldi attraverso una duplice truffa a scopo economico.
Questo evento è particolarmente interessante perché ci sono una serie di ostacoli che complicano il processo di acquisto dei biglietti. Ad esempio, i ticket possono essere acquistati solo sul sito web ufficiale della FIFA e la procedura si articola su vari livelli, proprio per motivi di sicurezza. La procedura per avere un biglietto avviene, infatti, in tre fasi ed è permesso avere solo un biglietto per persona. L'eccezione è rappresentata dai ticket “guest”, che consentono a chi compra di acquistare fino a 3 biglietti aggiuntivi. Tuttavia, questi vengono registrati facendo riferimento a nomi specifici e si può procedere con la modifica di questi stessi nominativi solo se il titolare del biglietto procede con il trasferimento dal destinatario previsto ad un altro. Al di là del processo piuttosto complicato, i truffatori hanno deciso di usare questo insieme di passaggi a proprio vantaggio.
Quando la finestra online per l'acquisto dei biglietti è stata aperta, il sito web ufficiale ha registrato un forte aumento di utenti collegati che hanno tentato di ordinare i loro biglietti; questo ha portato a problemi di connessione. Nel corso di questo processo, i truffatori hanno acquistato tutti i biglietti che hanno potuto comprare con l'obiettivo di venderli a una fan base disposta a tutto.
Con i biglietti che ora sono sold out, molte persone si sono trovate costrette a rivolgersi ai bagarini o in ogni caso a terze parti per non perdere le partite.I truffatori hanno dato vita a centinaia di domini con testi relativi alla Coppa del Mondo, in modo da vendere i loro ticket “guest”. Molti hanno portato il prezzo dei biglietti a più del doppio del loro valore nominale; secondo gli esperti di Kaspersky Lab alcuni biglietti sono stati resi disponibili addirittura ad un prezzo 10 volte il loro costo originale.
Con il pagamento anticipato richiesto per intero, non vi è alcuna garanzia che i truffatori inoltrino davvero i biglietti, che i ticket “guest” riservati ad altre persone siano davvero utilizzabili negli stadi, o che questi siano titoli autentici. Ciò che è sicuro, tuttavia, è che le informazioni di pagamento utilizzate per acquistare questi stessi biglietti daranno ai truffatori tutto ciò di cui hanno bisogno per raccogliere ulteriore denaro da parte degli utenti in futuro.
"Secondo la nostra ricerca c'è il rischio reale che gli utenti paghino un sacco di soldi senza ottenere nulla in cambio. Questo tipo di cybertruffa può anche portare a furti di denaro in futuro. Invitiamo gli appassionati di sport a prestare molta attenzione e ad essere saggi nell'acquisto dei loro biglietti. Non importa quanto possa essere attraente l'offerta; l'unico modo per essere sicuri di non correre rischi è quello di rivolgersi solo ai rivenditori autorizzati”, avverte Morten Lehn, General Manager Italy di Kaspersky Lab.

Ultime News
Arriva LibreOffice 6.1

Arriva LibreOffice 6.1

I requisiti minimi per i sistemi operativi sono Microsoft Windows 7 SP1 e Apple macOS 10.9.

Kaspersky Lab: è record di Trojan bancari per dispositivi mobile

Kaspersky Lab: è record di Trojan bancari per dispositivi mobile

Kaspersky Lab ha rilasciato un nuovo report dedicato all’evoluzione delle minacce informatiche e...

L'Agcom sanziona Amazon: fa attività postale senza avere l’autorizzazione

L'Agcom sanziona Amazon: fa attività postale senza avere l’autorizzazione

Sanzione di 300 mila euro che ha visto coinvolte Amazon Italia Logistica, Amazon Italia...

iliad: ecco come funziona la nuova offerta a 6,99

iliad: ecco come funziona la nuova offerta a 6,99

40 GB, minuti e sms illimitati a 6,99 euro, per sempre. Gli utenti che hanno sottoscritto la...

Facebook lancia le

Facebook lancia le "ToDo List" sui cellulari

La nuova funzionalità che rientra nelle strategie del social network finalizzate ad una maggiore...

40 anni dopo, lo spam è ancora il mezzo più usato dai criminali online

40 anni dopo, lo spam è ancora il mezzo più usato dai criminali online

Una nuova ricerca di F-Secure e MWR Infosecurity evidenzia che lo spam è la fonte malware numero...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media