APC
Ricariche telefoniche, ora basta una app grazie a partnership tra Paymat e Tinaba

Ricariche telefoniche, ora basta una app grazie a partnership tra Paymat e Tinaba

Senza costi aggiuntivi, e senza mettere mano al portafoglio: da oggi tutti gli utenti di Tinaba, grazie alla partnership con Paymat, possono acquistare ricariche telefoniche direttamente dalla App.

Pubblicato: 20/06/2018 11:40

di: Redazione BitCity.it

   

Senza attese e senza inserire ogni volta il numero della carta di credito: grazie alla partnership siglata con Paymat da oggi con Tinaba è possibile acquistare le ricariche telefoniche direttamente via App tramite smartphone,senza costi di commissione e in ogni momento del giorno. 
TIM, Vodafone, Wind, Tre, Poste Mobile, Fastweb, Tiscali e altri ancora: sulla App Tinaba sono disponibili le ricariche dei principali operatori presenti sul mercato, a partire da un minimo di 5 fino a un massimo di 250 euro a seconda dell'operatore scelto. I tempi di attesa sono azzerati: la ricarica viene accreditata dopo aver fatto "tap" sulla conferma di pagamento.
Inoltre con Tinaba è possibile acquistare le ricariche per qualsiasi numero presente in rubrica, con la possibilità di memorizzare lo storico delle ultime ricariche effettuate, velocizzando così le operazioni successive verso i numeri di telefono preferiti.

Ultime News
Tydo, l'app per ricevere e dare consigli sui migliori professionisti in città

Tydo, l'app per ricevere e dare consigli sui migliori professionisti in città

La particolarità di Tydo è che per ogni raccomandazione conclusa positivamente l'utente che...

Tariffe a 28 giorni, Agcom: rimborso entro fine anno

Tariffe a 28 giorni, Agcom: rimborso entro fine anno

Entro il 31 dicembre 2018 gli operatori Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno restituire in...

Un mare di droni: arrivano in Italia i robot marini e subacquei

Un mare di droni: arrivano in Italia i robot marini e subacquei

I maggiori esperti italiani di questo settore si daranno appuntamento in occasione del "Sea Drone...

Kaspersky Lab: i bambini online cercano soprattutto video e musica

Kaspersky Lab: i bambini online cercano soprattutto video e musica

I siti web di giochi si posizionano solo al quarto posto, generando solo il 9% delle richieste di...

Retelit e GO internet: accordo connettività ad alta velocità per il 5G

Retelit e GO internet: accordo connettività ad alta velocità per il 5G

La partnership con Retelit permetterà a GO internet di preparare la rete 4.5G verso il passaggio...

Tim sigla accordo strategico con fornitori Tlc

Tim sigla accordo strategico con fornitori Tlc

La partnership è stata siglata con Sirti, Sielte, Ceit, Sittel, Valtellina, Site.

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media