Homepage > Notizia

AOC numero 1 al mondo nel settore dei monitor gaming

Nel settore gaming, la domanda di un refresh rate elevato continua. Il volume di mercato dei monitor con 100 Hz e oltre è cresciuto del 60%, mentre con 144 Hz e oltre è cresciuto del 76% su base annua.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 24/06/2020

AOC ha annunciareto che nel primo trimestre del 2020 ha raggiunto la leadership del mercato mondiale nei monitor gaming. Il marchio ha raggiunto la quota di mercato più alta a livello globale, ben il 19,5%, superando i suoi concorrenti per il secondo trimestre consecutivo (IDC Gaming Tracker Q1 2020). Inoltre, secondo i dati più recenti dell'analista di mercato Context, il mercato dei monitor in Europa è entrato nel suo quinto anno di crescita consecutiva a partire dal primo trimestre del 2016. Nel primo trimestre 2020, il mercato dei monitor è cresciuto del 5%, rispetto al primo trimestre del 2019.
Gli specialisti di display AOC e MMD (partner licenziatario dei monitor a marchio Philips), entrambi di proprietà di TPV – uno dei maggiori produttori di monitor e TV LCD al mondo - sono cresciuti più del doppio della crescita del mercato, aumentando il volume delle vendite del 12,3%. In un mercato in continua espansione e altamente competitivo, la quota di mercato combinata di entrambi i marchi fa guadagnare loro la terza posizione sul mercato dal primo trimestre del 2018, con una quota di mercato totale del 14,9%.
 
Grazie ai monitor gaming di grande successo delle serie G1 e G2 e agli ultimi modelli AGON 3 della serie gaming premium AGON, AOC ha raggiunto la prima posizione nel mercato dei monitor con alto refresh rate (100 Hz e oltre) con una quota di mercato del 28,3%, aumentando il volume delle vendite di un impressionante 40% rispetto al primo trimestre dell'anno scorso. 
Anche i monitor di grandi dimensioni (dimensioni del display da 27" e oltre) hanno costituito un'area di crescita significativa per il mercato dei monitor nel primo trimestre 2020. Nel primo trimestre 2020, questo segmento è cresciuto del 22,1% rispetto al primo trimestre 2019. AOC e MMD insieme hanno più che raddoppiato questo dato, aumentando il volume del 47,4% nello stesso periodo e registrando i dati di vendita più significativi in questo segmento nel primo trimestre 2020.
I monitor Philips (MMD) hanno aumentato il loro volume del 21,5% e AOC addirittura del 89,1% nello stesso periodo, diventando il marchio in più rapida crescita in questo segmento. I due brand assieme hanno raggiunto la prima posizione nel segmento dei monitor di grandi dimensioni (27" e oltre) aumentando la loro quota di mercato totale del 2,8% su base annua, coprendo il 16,2% di questo mercato in rapida crescita.
 
Il mercato globale dei monitor continua a crescere grazie a numerosi progressi. Il volume di display ad alta risoluzione (QHD e UHD) in tutto il mondo è cresciuto del 40% dal 1° trimestre 2019 al 1° trimestre 2020, evidenziando il graduale abbandono dei comuni display Full HD. Inoltre, i display UltraWide (e SuperWide) (formati da 21:9, 32:9 e 32:10) - come l'AOC CU34G2X o i Philips 439P9H da 43" e 499P9H da 49" - stanno diventando sempre più comuni grazie alla maggiore immersione e al conseguente aumento in termini di produttività che garantiscono. La crescita di tali monitor in tutto il mondo è stata del 100% anno su anno.
Anche i display curvi stanno guadagnando terreno: questo mercato è aumentato del 63% su base annua. Anche la domanda di monitor di grandi dimensioni è aumentata, specialmente negli ambienti aziendali in cui la produttività è un dato estremamente rilevante. I display da 27" sono diventati il nuovo standard. I display più grandi solitamente sono dotati anche di nuove tecnologie per una maggiore flessibilità e soluzioni innovative, contribuendo così a una maggiore produttività e facilità d'uso, come i monitor dotati di docking USB-C full-fledged con porte Gigabit Ethernet, MultiView (funzionalità Picture-In-Picture) e interruttori KVM interruttori.
La crescita di AOC in questo periodo (che vede un aumento del 13,9% del volume delle vendite, su base annua) è sicuramente connessa al suo ampio portafoglio di monitor per gli appassionati di gaming, i giocatori hardcore e professionisti di e-sport. Queste tipologie di monitor hanno specifiche ad alte prestazioni, tra cui frequenze di aggiornamento elevate, tempi di risposta bassi e pannelli curvi per giochi immersivi. La crescita di AOC si basa anche sui suoi display aziendali a prezzi competitivi e ben attrezzati per le PMI e il settore pubblico, come le serie B1 (Basic), E1 (Essential) e P1 (Professional). Le grandi dimensioni dello schermo nelle diverse serie per il gaming e il business (come la serie P1, ad esempio) hanno rappresentato un'area di crescita significativa per AOC (89,1% di crescita su base annua). 
In Italia, il volume di monitor venduti da AOC e MMD assieme nel primo trimestre 2020 li colloca in prima posizione sul mercato, mentre il volume delle vendite del solo brand MMD gli fa guadagnare il podio. La quota di mercato di entrambi i marchi insieme rappresenta il 27,4% con un aumento del 6,2% rispetto al trimestre precedente (4° trimestre 2019). Il contributo maggiore è stato quello di MMD, che ha aumentato la sua quota di mercato del 6% rispetto al trimestre precedente, raggiungendo così una quota di mercato del 20,5%. 


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: