Homepage > Notizia

Apple, in arrivo il 16 ottobre nuovi iPad e iMac

Apple ha dichiarato di essere pronta a commercializzare nuovi prodotti, verosimilmente i nuovi modelli di iPad Mini Retina e iPad Air 2.

Autore: redazione e-book e tablet

Pubblicato il: 10/10/2014

A solo un mese dal lancio di iPhone 6 e di iWatch, Apple ha dichiarato di essere pronta a commercializzare nuovi prodotti. Il colosso di Cupertino ha infatti invitato la stampa internazionale per un nuovo evento che si terrà il prossimo 16 ottobre.
Sull’invito, insieme al logo aziendale, appare la seguente frase ironica: "It’s been way too long" (è passato troppo tempo). Gli esperti non hanno dubbi e ritengono che in tale occasione verranno presentati i nuovi iPad e i nuovi computer, sia portatili, sia da tavolo. Quasi sicuramente verranno mostrati al pubblico i nuovi modelli di iPad Mini Retina e iPad Air 2.
Per quanto concerne il design, sembra che non subirà modifiche esagerate: la linea dovrebbe essere omologata a quella degli iPhone, così come la gamma dei colori che potrebbe includere presto anche la versione gold.
Il processore di serie, verosimilmente dovrebbe essere il nuovo A8 e quasi sicuramente dovrebbe comparire il Touch Id, il sistema di autenticazione tramite impronta digitale.
La famiglia dei laptop potrebbe invece essere aggiornata e potrebbe comparire un’inedita via di mezzo tra i modelli MacBook Air e MacBook Pro.  Si vocifera che il nuovo portatile possa avere uno schermo Retina da 12”.
Secondo i rumors, i modelli desktop iMac, dovrebbero montare lo schermo 5K al altissima definizione. I Mac Mini invece, potrebbero diventare macchine con specifiche sempre meno consumer.
Con le nuove macchine arriverà anche il sistema operativo Yosemite, che grazie a una forte integrazione con iPhone e iPad potrebbe spingere le vendite dei Mac. Non resta dunque che attendere il 16 ottobre per sapere tutte le novità che Apple ha in serbo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: