Homepage > Notizia

Fastweb pronte tecnologie per viaggiare oltre 100 Mbps

L’operatore installerà nuove tecnologie capaci di portare a tutti i clienti raggiunti dalla rete FTTC connessioni tra i 100 Mbps e i 500 Mbps a partire dal 2016.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 13/02/2015

Fastweb ha annunciato che a partire dal 2016 doterà la propria rete Fiber To The Cabinet (FTTC) di tecnologie innovative per innalzare la velocità di connessione oltre i 100 Megabit al secondo (Mbps), sino a 500 Mbps. Sarà installato un  mix di tecnologie (Vectoring, GFast e Vdsl enhanced) che entro il 2020 porterà velocità di diverse centinaia di Megabit a tutte le unità immobiliari raggiunte dalla infrastruttura FASTWEB: 7,5 milioni di famiglie e imprese, pari al 30% della popolazione italiana. L’investimento per il potenziamento della rete sarà di circa 100 milioni di euro.  
Già oggi i clienti Fastweb in tecnologia FTTC sono collegati in media a 75 Mbps in download e 30 Mbps in upload (rilevazioni del Politecnico di Milano); con l’adozione delle nuove tecnologie la velocità di tutta la rete sarà innalzata oltre quota 100 Mbps e potrà arrivare sino a 500 Mbps.
La decisione di potenziare le velocità di rete è stata presa sulla base delle rapide evoluzioni che si sono avute negli ultimi mesi nel campo delle tecnologie in fibra e alla luce degli ottimi risultati ottenuti da diversi programmi pilota su utenti reali che Fastweb ha condotto con Alcatel-Lucent e altri fornitori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: