▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
Homepage > Notizia

MSI organizza un evento per i fan italiani per festeggiare il 20esimo anniversario dei propri laptop

MSI invita i fan italiani il 29 e il 30 Giugno a Milano per celebrare insieme quest’importante ricorrenza ripercorrendo le pietre miliari della storia di successo dei notebook MSI con diversi momenti di puro gaming e tanto divertimento.

Autore: Redazione BitCity

Pubblicato il: 14/06/2024

MSI, brand leader nel settore dei notebook per il gaming, la content creation e la produttività, annuncia di aver organizzato un evento a Milano per festeggiare il 20° anniversario dei propri laptop, cui potranno partecipare gratuitamente, previa registrazione, i fan italiani e gli appassionati di gaming e tecnologia.

L’evento, che sarà aperto al pubblico nelle giornate di Sabato 29 Giugno e Domenica 30 Giugno, sarà l’occasione per vedere da vicino i notebook più iconici che hanno contribuito al successo dei MSI e alcune anticipazioni dei modelli che verranno, ma non mancheranno anche numerose possibilità di divertimento all’insegna del puro gaming.

Oltre alla possibilità di provare l’ebrezza della velocità con i simulatori di guida a disposizione, sarà possibile anche vivere l’emozionante esperienza della preparazione a una competizione di un pro gamer.

I posti per festeggiare insieme a MSI quest’importante anniversario sono limitati e solo pochi fortunati potranno partecipare. Per farlo occorre registrarsi al più presto, scegliendo la giornata e la fascia oraria preferite, direttamente sulla pagina dedicata all’evento: https://it.msi.com/Landing/20th-Anniversary-Of-MSI-Laptops/nb

Inoltre, per chi è ha già acquistato un notebook MSI e inserirà in fase di registrazione una foto del suo numero di serie, è prevista una piacevole sorpresa.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di BitCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Tag:

Notizie che potrebbero interessarti: